Il grido di Sonia Alfano da New York: in Italia non posso restare, mi vogliono morta

Figlia di Beppe, giornalista ucciso da Cosa Nostra, Sonia Alfano ha dedicato tutta la sua carriera politica, che l’ha portata alla presidenza della Commissione Antimafia, Anticorruzione e Antiriciclaggio del Parlamento Europeo, alla lotta alle mafie e alle battaglie per i diritti umani. Con lei abbiamo parlato della situazione politica italiana, e abbiamo fatto il punto sul contrasto alla criminalità organizzata nel nostro Paese. Una situazione fosca, che la spinge a confessare: “Spero di poter lasciare con le mie figlie al più presto la Sicilia, l’Italia”