Cerca

Primo PianoPrimo Piano

Commenti: Vai ai commenti

Settimana più calda dell’estate: allerte e temperature record dalla Sicilia a New York

Il Sud Italia è in fiamme e Siracusa raggiunge il record d'Europa con 48.8 gradi. Evidenti gli effetti del cambiamento climatico anche negli Stati Unti

Ondata di caldo a New York, estate 2021 (Foto di Terry W. Sanders)

La terribile ondata di caldo, rinominata “Lucifero”, infuoca l’Italia. E’ la settimana più calda dell’estate. A Siracusa, il termometro ha raggiunto i 48.8 gradi centigradi, la temperatura più alta mai registrata nella storia d’Europa. Ma in diverse regioni del mondo tuonano i bollettini. Dall’Amazzonia alla California, fino a Grecia, Macedonia e Turchia, il pianeta continua a bruciare. Solo pochi giorni fa, il rapporto ONU sul netto peggioramento del cambiamento climatico aveva suonato l’allarme, denunciando cambiamenti irreversibili.

Il caldo, che continuerà nei prossimi giorni, non si può considerare un’eccezione, ma la nuova norma. Se quindi ci sembra che quest’estate sia stata la più calda della nostra vita, è certo che sarà la più fresca tra quelle a venire. 

Anche a New York, città abituata a fenomeni meteorologici estremi di varia natura, è allerta. Le temperature potrebbero raggiungere i 40 gradi centigradi e mettere in pericolo la vita dei più vulnerabili. Anche questa volta, è stata pubblicata una lista di centri di raffreddamento nei cinque distretti della città, che comprende centinaia di edifici pubblici con aria condizionata pronti ad ospitare i residenti in difficoltà. Ben 32 di questi centri, inoltre, sono aperti anche agli animali domestici, che possono soffrire il caldo quanto, se non più di noi.

La spiaggia di Coney Island. a Brooklyn (Foto di Terry W. Sanders)

Durante l’emergenza meteo, inoltre, i newyorkesi potranno rinfrescarsi nelle piscine pubbliche della città che domani e venerdì chiuderanno alle 8 di sera invece che alle 7.

Le emergenze di questa settimana arrivano nel corso di un’estate che ha già visto una lunga serie di disastri naturali, tra le alluvioni di luglio in Germania e Belgio, gli incendi in Sardegna e Algeria di queste ultime settimane, e l’uragano Fred sempre più vicino alle coste della Florida.

Gli effetti del cambiamento climatico stanno avendo conseguenze disastrose non solo sullo sviluppo umano, ma anche sull’ambiente e sulle altre forme di vita del pianeta. Circa 20 milioni di animali selvatici sono stati bruciati vivi negli incendi in Italia dall’inizio di quest’estate.

Ondata di caldo a New York, estate 2021 (Foto di Terry W. Sanders)

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter