Cerca

Primo PianoPrimo Piano

Commenti: Vai ai commenti

Avanti così. In Italia verso la riapertura di cinema, stadi e discoteche

Stabile a 0,83 l'indice Rt e il Consiglio dei ministri approva il nuovo decreto. Ecco le nuove regole sulla capienza

Avanti così. La variante Delta è dominante, ma rimane stabile a 0,83 l’indice Rt in Italia. Dalla Cabina di Regia i dati sono incoraggianti. Ancora in calo terapie intensive e ricoveri. Ed ecco che con il 79,7% degli over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, arrivano anche le buone notizie per il ritorno al divertimento.

Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto sulle riaperture. Nel settore degli spettacoli – cinema, teatri, concerti – la capienza sarà al 100%, sia al chiuso che all’aperto. Per gli eventi sportivi sarà possibile riempiere gli impianti al 60% al chiuso e al 75% all’aperto. Per le discoteche e per i locali da ballo avremo una capienza del 50% al chiuso e del 70% all’aperto.

“Una boccata d’ossigeno” definisce il provvedimento Mariastella Gelmini, ministra per gli affari regionali e le autonomie nel governo Draghi.

Il green pass funziona e infatti, in tutti questi luoghi, sarà obbligatorio per accedervi.

La soluzione per uscire dall’incubo pandemico è continuare a vaccinare. All’appello mancano ad oggi ancora 8 milioni di italiani.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter