Cerca

Primo PianoPrimo Piano

Commenti: Vai ai commenti

Da oggi gli italiani possono scaricare online i certificati anagrafici, anche quelli AIRE

Mattarella è stato il primo ad accedere al portale, nel quale sono disponibili 14 modelli di certificati digitali che è possibile ottenere in modo gratuito

Il Presidente Sergio Mattarella mentre scarica il primo certificato anagrafico digitale - Ansa

Oggi parte l’anagrafe digitale. Un servizio innovativo, che consente ai cittadini di ottenere i certificati online, accedendo autonomamente alla piattaforma statale e senza alcun costo.

Un passo in avanti importante per la vita quotidiana degli italiani, che non dovranno più attendere agli sportelli degli enti locali. Il primo a scaricare il certificato vaccinale è stato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “È un atto simbolico – ha dichiarato il ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta – oggi si raccolgono i frutti di anni di lavoro, nel segno della digitalizzazione e della semplificazione“.

Ottenere i certificati anagrafici online è semplice: bisogna accedere al sito www.anagrafenazionale.interno.it, attraverso il quale i cittadini avranno la possibilità di scaricare 14 certificati per proprio conto o per un componente della propria famiglia. 

I 14 certificati disponibili sono: nascita, matrimonio, cittadinanza, esistenza in vita, residenza, residenza AIRE, stato civile, stato di famiglia, residenza in convivenza, stato di famiglia AIRE, stato di famiglia con rapporti di parentela, stato libero, anagrafico di Unione Civile e contratto di convivenza.

Per accedere al portale è necessario inserire le credenziali della propria identità digitale (SPID, Carta d’Identità Elettronica, CNS), come accade per scaricare il Green Pass. Dal sito sarà poi possibile visualizzare l’anteprima del documento, così da poter verificare la sua correttezza e gli eventuali dettagli di cui ha necessità. 

Grazie ad ANPR, le amministrazioni italiane avranno a disposizione un punto di riferimento unico di dati e informazioni anagrafiche. Con un’anagrafe nazionale unica, ogni aggiornamento su ANPR sarà immediatamente consultabile dagli enti pubblici che accedono alla banca dati, dall’Agenzia delle entrate, all’Inps, alla Motorizzazione civile.

Si tratta di un progetto del Ministero dell’Interno, la cui realizzazione è affidata a Sogei, partner tecnologico dell’amministrazione economico-finanziaria, che ha curato anche lo sviluppo del nuovo portale.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter