Cerca

ONU

COP24, le lacune oltre la retorica e quel "suicidio" (annunciato) del genere umano

Il Segretario Generale Antonio Guterres nei giorni scorsi aveva definito "suicida", più che "immorale", il fallimento dell'azione globale sul clima

I lavori della COP24  si sono chiusi, ma molti restano i temi chiave irrisolti. Nei giorni scorsi, i paesi più sviluppati e maggiori responsabili dell’innalzamento delle temperature hanno mostrato di non essere disposti a fare granché. Oltre a paesi come gli USA, la Cina o l'India, anche la Russia in silenzio si è unita al gruppo dei grandi inquinatori non disposti a fare molto, insieme, da qualche mese, a molti paesi europei che sembra si stiano tirando indietro

di C.Alessandro Mauceri

Recently Published

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter