Cerca

OnuOnu

Commenti: Vai ai commenti

Segretario generale ONU auspica “ripresa” globale nel suo messaggio di fine anno

Il capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres confida che una comunità internazionale "unita nella solidarietà" faccia del 2022 "un anno di ripresa".

di Antonio Guterres

A seguire il messaggio di Capodanno del segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, nella traduzione italiana:


Il mondo accoglie il 2022 con le nostre speranze per il futuro messe a dura prova.
Dall’aggravarsi della povertà e dal peggioramento delle disuguaglianze.
Da una distribuzione ineguale dei vaccini anti-COVID.
Da impegni climatici che non sono all’altezza.
E da conflitti in corso, divisioni e disinformazione.

Questi non sono solo test politici. Sono prove morali e di vita reale.
E sono prove che l’umanità può superare — se ci impegniamo a fare del 2022 un anno di ripresa per tutti.

Ripresa dalla pandemia — con un piano audace per vaccinare ogni persona, ovunque.
Ripresa per le nostre economie — con i paesi più ricchi a sostenere il mondo in via di sviluppo con finanziamenti, investimenti e riduzione del debito.
Ripresa dalla sfiducia e dalla divisione — con una nuova enfasi su scienza, fatti e ragione.
Ripresa dai conflitti — con un rinnovato spirito di dialogo, compromesso e riconciliazione.
E ripresa per il nostro pianeta — con impegni sul clima che corrispondano alla scala e all’urgenza della crisi.

I momenti di grande difficoltà sono anche momenti di grande opportunità.
Per unirsi nella solidarietà.
Per unirsi attorno a soluzioni che possono produrre benefici per tutti.
E per andare avanti – insieme — con la fiducia in quello che la nostra famiglia umana può realizzare.

Insieme, facciamo della ripresa la nostra risoluzione per il 2022.
Per le persone, il pianeta e la prosperità.

Auguro a tutti voi un felice e pacifico anno nuovo.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter