Cerca

EXPAT

La pizza napoletana che resta tale anche a New York: intervista con Gino Sorbillo

Siamo stati alla pizzeria sulla Bowery per una chiacchierata con il maestro pizzaiolo che ci racconta una storia di famiglia

“Vengo da una famiglia di pizzaioli, mio nonno si dedicava alla pizza al forno e mia nonna alla pizza fritta. Hanno avuto ventuno figli, mio padre era il diciannovesimo di questi figli e io faccio del mio meglio per continuare la tradizione di famiglia... Non ho adattato il prodotto ai gusti locali, come spesso si fa, per avere successo. E naturalmente è più rischioso, anche perché la clientela americana è abituata a una pizza più croccante rispetto a quella napoletana"

di Chiara Barbo

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter