Cerca

EXPATEXPAT

Commenti: Vai ai commenti

La Lega interviene alla Camera in difesa della figura di Cristoforo Colombo negli Usa

Il partito di Salvini ha votato la mozione presentata dall'Onorevole Fucsia Nissoli per tutelare l'eredità culturale italiana negli Stati Uniti

di Paolo Formentini

Mercoledì 16 giugno, la Lega ha contribuito a far approvare alla Camera dei deputati la mozione presentata dall’Onorevole Fucsia Nissoli per tutelare l’eredità culturale italiana negli Stati Uniti, con particolare riferimento alla figura di Cristoforo Colombo: un simbolo per gli italiani, per gli italoamericani e per tutto l’Occidente.

Un simbolo di intraprendenza, di nuovi orizzonti e di civiltà. Celebrando il grande navigatore genovese, celebriamo degnamente i nostri fratelli d’oltreoceano e i 160 anni di relazioni diplomatiche tra il nostro Paese e gli Stati Uniti d’America, patria di libertà.

529 anni dopo la scoperta dell’America, il significato di quell’impresa, nel segno e nel nome di Colombo, è tuttora vivo e deve continuare: verso lo spazio, la nostra nuova frontiera che, con gli Stati Uniti d’America, con l’Europa tutta e l’Occidente, vogliamo raggiungere ricostruendo un mondo migliore dopo la pandemia.

Per realizzare questo sogno, non possiamo che ripartire dalle nostre radici: quelle radici, profonde come quell’oceano che unisce idealmente i nostri popoli, che la cosiddetta ‘cancel culture’ non potrà mai estirpare. Perché la cultura di chi vuol cancellare la storia non è cultura. E noi, come italiani, abbiamo il dovere di farlo presente al mondo.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter