Cerca

TravelTravel

Commenti: Vai ai commenti

Meta da sogno a pochi minuti da Manhattan: riapre il “glamping” sulla Governors Island

Quarto anno di campeggio di lusso sull'isoletta di New York, con corsi di yoga e cucina sperimentale. Presto le QC terme renderanno il tutto ancora più sublime

Vista di Manhattan da Governors Island (Foto/Nestor Rivera Jr)

Non c’è modo più facile di lasciarsi il caos della città alle spalle che passare un fine settimana in un campeggio di lusso alla Governors Island. A soli 8 minuti di taxi d’acqua dal centro di Manhattan, l’isola è il luogo perfetto per una giornata rilassante nella natura, o per godersi le famose opere d’arte pubblica posizionate sull’isola. A partire dal 2018, il “glamping” si è aggiunto alla vasta offerta di attrazioni, rendendola ancora più popolare tra le destinazioni estive newyorkesi.

Collective Retreats, una catena di campeggi di lusso con cinque location negli Stati Uniti, ha aperto a New York con l’obiettivo di riconnettere gli ospiti con la natura. Come ogni anno il campeggio, aperto esclusivamente durante la stagione estiva, ha dato il via il 1° Maggio alle prenotazioni per i tre diversi tipi di tende. Le tre opzioni si differenziano per la loro posizione sull’isola, la vista e la presenza di aria condizionata e vasche da bagno, sebbene tutte includano elettricità e acqua corrente. L’offerta include non solo l’esperienza di glamping sotto le stelle, ma anche incontri di yoga e meditazione giornalieri, colazione continentale, corsi di cucina, e molte altre attività aperte agli ospiti. Il tutto combinato con un cocktail bar e ristorante di lusso, e una vista indimenticabile sulla Statua della Libertà e sul resto della città. A partire da quest’estate, si potrà inoltre unire all’esperienza a cinquestelle una giornata alle italianissime QC terme.

QC Terme

Durante un soggiorno sulla Governors Island, tra una seduta di Yoga e un corso di cucina sperimentale, non si può ignorare il fitto calendario di eventi e programmi offerti dall’isola stessa. Fondata in gran parte sull’amore per la natura e il desiderio di preservarla, la Governors Island offre un santuario per le api, bird watching (l’osservazione degli uccelli), e corsi per imparare a compostare. In aggiunta, mostre d’arte ed esposizioni sulla storia dell’isola rendono una giornata passata su di essa un’esperienza culturale.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter