6C

Rome

Angelino Alfano Onu

Onu

L'ONU, la Libia e quel suol di terrore per l'Italia

Col suo ministro degli Esteri Angelino Alfano, l'Italia cerca di far capire al Consiglio di Sicurezza che la crisi del Mediterraneo e in particolare la Libia dovrebbero essere in cima all' agenda, rafforzando quindi il governo riconosciuto dall'ONU di El Serraj, ma intanto la Russia ormai scommette sul generale Haftar. E Trump che farà?

di Stefano Vaccara

cuba havana

Primo Piano

L'ultimo regalo di Obama a Castro: cubani all'asciutto e senza USA

Veniva chiamata la legge "del piede asciutto/piede bagnato", e permetteva ai cubani che raggiungevano la terra ferma americana di restare legalmente negli USA. Se invece fermati in mare venivano rispediti a Cuba. Adesso Obama ha tolto questa ultima speranza per i cubani di scappare dal regime castrista ancora al potere

di Marcella Smocovich

In English

La pagina delle opinioni

Beppe Grillo

Politica

La banda di dilettanti allo sbaraglio suona per l'Italia

Mentre Grillo e il suo movimento perdono la bussola, Renzi aspetta e spera che Gentiloni...

Figuraccia planetaria di Beppe Grillo, in un gioco infantile e pure losco che può trasformarsi in giogo. I Cinque Stelle hanno un leader che si è riempito la bocca di democrazia diretta, ma è solo un feudatario che tratta i suoi come vassalli e, se sgarrano, li punisce come servi della gleba. Intanto che Renzi aspetta, preoccupa il cuore di Gentiloni

di Elisabetta de Dominis

In English

La pagina culturale

In English

Arts in English

fucsia nissoli artusi

Mangia come parli? Gli studenti della Marconi all'Istituto Artusi

"Italia-Usa: cibo, lingua e cultura": un progetto innovativo per promuovere la lingua italiana da proseguire e rafforzare

La visita al celebre Istituto Artusi di Roma, dove due studenti della Scuola Marconi di New York, hanno trascorso un periodo di studio di tre mesi, usufruendo di una borsa di studio messa a disposizione del Rotarian Gourmet, per approfondire lo studio della lingua italiana legata alla cultura italiana ed all’enogastronomia.
little-italy

English

Italian is a Living Language in the Big Apple: Take a Bite!

A lighthearted list, from A to M, of the Italian language in New York

Italian is out there, a spirit that supersedes national boundaries. Where do we see it or hear it in the greater New York area? Let's play with the ABCs of the Italian language that has become mainstream in NYC. This fun guide to Italy in New York is a linguistic and cultural journey of la bella lingua. This first episode will cover the alphabet from A to M. Next week, we'll conclude the alphabet, from N to Z

Salute

Wine Lovers

Primo piano

tel aviv festa

Terrorismo a Istanbul: se tutti imparassimo da Israele

L'ennesima strage in Turchia dopo quella di Berlino dovrebbe aprirci gli occhi su come si combatte il terrorismo

Apprendo le notizie dell'attacco terroristico di Istanbul da Tel Aviv, dove ho trascorso un capodanno sentendomi molto sicura. L'Europa dovrebbe capire che una convivenza tra Islam moderato e Occidente è assolutamente possibile, basta visitare Israele per capire come ebrei, cristiani e musulmani possono prosperare nella sicurezza

di Valentina Rebecca Soluri

anis amri terrorismo

Le porte girevoli del terrorismo islamista

Eppure la fine del terrorista che ha colpito a Berlino ci dovrebbe segnalare che l'islamismo è in declino

Per quanto se ne sa al momento, il tunisino Anis Amri non ha trovato in Germania, né nei paesi europei che ha attraversato prima di venire a morire in Italia, una porta che gli si aprisse in segno di solidarietà e complicità. Ha fatto la fine di un qualunque banditucolo. Il jihadismo terrorista contemporaneo è destinato alla sconfitta

di Luigi Troiani

Anis Amri terrorista berlino

Terrorismo a Berlino: il tunisino ricercato ucciso in Italia

Anis Amri, il tunisino sospettato dell'attentato di Berlino, muore dopo conflitto a fuoco con la polizia vicino Milano

Due agenti di polizia fermano per un controllo Anis Amri, il tunisino sospettato di aver dirottato un tir per compiere l'attentato al mercatino di Berlino. Il terrorista avrebbe sparato per primo ferendo un poliziotto, l'altro agente ha una pronta reazione e lo uccide. I ringraziamenti della cancelliera Merkel all'Italia

di Matteo Oxilia

News

Olof Skoog Sweden

UNSC: Sweden Starts Presidency with Optimism, but Forgets Libya

Sweden presented the UN Security Council January agenda, mentioning Colombia, Congo, Syria, Somalia... But what about Libya?

Sweden's Ambassador Olof Skoog in a press conference says that the Security Council has great responsibility to protect all people of the world, but does not include Libya in its agenda for January meetings. When La Voce asks why, the Swedish diplomat replies: "When there is something to report...” The following day, alarming words came from the Head of the UN Mission in Libya Martin Kobler

di Eilish Rose Anderson

siria unsc un onu

L'accordo per la Siria, passo avanti senza la soluzione

La tregua imbastita tra Russia-Iran-Turchia per la Siria col sigillo del Consiglio di Sicurezza ONU non basterà

Nella ragnatela che la Russia sta tessendo con Turchia e Iran per la Siria, con assenti gli Stati Uniti e l’Europa, non si dà risposta né al tribalismo arabo né al confronto tra scia e sunna. Le ragioni che hanno portato all’immensa strage della guerra siriana non trovano risposta e quindi il conflitto continuerebbe

di Luigi Troiani

Travel

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter