55F

New York

21C

Rome

Arts, Life & People

Il cinema? Per l'Italia meglio di qualsiasi altra campagna promozionale

Alla conferenza stampa di apertura del festival si è parlato di migranti, cinema e cultura. Tra gli ospiti, il Ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, che ha detto: "Il cinema è uno straordinario veicolo per favorire la cultura italiana nel mondo". Sergio Castellitto ha annunciato che l'anno prossimo sarà Pietro Bartolo, il medico dei migranti, in un film prodotto dalla Rai

di Giovanna Pavesi

La grande fuga dall'Italia continua: la "patria" è sempre di più all'estero

Fanno le valigie soprattutto i giovani, ma c’è una novità: se è vero che tra quelli che scappano sono in aumento i single e in calo i coniugati, è anche vero che oggi se ne vanno persino intere famiglie, sia di giovanissimi sia di anziani. Lasciano l'Italia anche i pensionati, per raggiungere i Paesi dove la fiscalità è migliore e il loro assegno di pensione arriva praticamente intero

di Niccolò d'Aquino

"Piazza Vittorio" di Abel Ferrara, un film superficiale su una realtà complessa

Dopo il passaggio al Milano Film Festival, venerdì 12 ottobre il cinema di Abel Ferrara ha ritrovato i grattacieli di Manhattan con la proiezione al New York Film Festival di Piazza Vittorio (2017). Il film, però, non convince: gli stimolanti interventi di Matteo Garrone e Willem Dafoe, personalità del quartiere divise tra speranze d’integrazione e pragmatismo disilluso, non bastano

di Marco Colombo

Appunti di Lingua Italiana

All'NYU Moretti presenta Canon/Archive: la sfida al canone letterario continua

Brillante e provocatorio, ma anche lucidamente pragmatico, Franco Moretti è stato ospite lunedì 16 ottobre dell’Institute for Public Knowledge della New York University per un talk con Leah Price, professoressa di Letteratura Inglese ad Harvard. Secondo Moretti, l’analisi quantitativa e computazionale è un efficace strumento per la critica letteraria, ma c’è ancora molto lavoro da fare

di Iuri Moscardi

La Lingua Italiana per chi vuole crescere nel mondo

La nostra lingua si colloca tra le prime quattro più diffuse e studiate al mondo. Il Corso Icotea di Lingua Italiana -livello avanzato- è rivolto a professionisti e studenti che ricercano un prodotto altamente qualificato. Il corso è disponibile online e offre un voucher formativo per chi si iscrive entro il 31 ottobre 2017

di ICOTEA (Sponsored)

Scienza & Benessere

Dopo la generazione dei Millennials, vengono avanti i cretini?

Le ultime ricerche dimostrano che diventeremo "più stupidi" di almeno 7-10 punti di QI al secolo: una tendenza di cui ancora non si conoscono le ragioni. Ci ha provato un'equipe del King's College di Londra, guidata dal neuropsicologo Robin Morris, che ha spiegato l'esistenza di un altro meccanismo: l’invecchiamento della popolazione a causa dell’accresciuta attesa di vita. Consolante, o forse no...

di James Hansen

Mercurio, la sostanza nociva che ti intossica prima di venire al mondo

Nel 2013 è stata sottoscritta la Convenzione Minamata, che prende il nome dal disastro ambientale che provocò, nel 1950, 2.300 vittime accertate e 50.000 casi sospetti per una fuoriuscita di mercurio. La Convenzione entrò in vigore tre mesi dopo la ratifica di 50 Paesi, ma ha iniziato a funzionare davvero solo poche settimane fa. Nonostante questi accordi, però, le scappatoie sono ancora tante

di C.Alessandro Mauceri

Mediterraneo & Travel

Blue Sea Land di Mazara Del Vallo, laboratorio del dialogo nel Mediterraneo

Intervista con Giovanni Tumbiolo, presidente del Distretto della Pesca di Mazara del Vallo, sull'ultima edizione della manifestazione Blue Sea Land che ha attirato 150 mila persone: " Delegazioni dall’ Europa, Mediterraneo, Africa e Medio Oriente, oltre 600 imprese ed operatori economici più di 1200 fra incontri... perché in questa città c’è già forte l’elemento del dialogo, del rispetto dell’altro"

di Liliana Rosano

VNY English

Down with Columbus! Then What?

As a collective community, with many shared experiences, do we, Italian/Americans, need a unifying myth? During this historical moment, of deep alienation and ethnic insecurity, the answer seems to be – yes! All myths are artificial creations of the human imagination. But, they serve a purpose, and we should, together, construct a meta-mythology of Italiana/Americana.

di Stephen J. Cerulli

Food & Travel

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter