43F

New York

7C

Rome

English

Italian is a Living Language in the Big Apple: Take a Bite!

A lighthearted list, from A to M, of the Italian language in New York

Italian is out there, a spirit that supersedes national boundaries. Where do we see it or hear it in the greater New York area? Let's play with the ABCs of the Italian language that has become mainstream in NYC. This fun guide to Italy in New York is a linguistic and cultural journey of la bella lingua. This first episode will cover the alphabet from A to M. Next week, we'll conclude the alphabet, from N to Z

di Enza Antenos

little-italy

La pagina delle opinioni

Renzi in Sicilia

Sicilia

Perché in Sicilia il referendum di Renzi ha perso il doppio

Alcuni voci di importanti esponenti della politica siciliana che hanno anche dei consigli per Matteo Renzi

Bruno Mancuso: "Il Partito Democratico prenda atto che l’esperienza Crocetta si è dimostrata del tutto inadeguata...". Totò Cuffaro: "I siciliani hanno compreso che dovevano salvare i grandi valori della libertà e della democrazia". Alessandro Pagano: "Ora parte la riscossa dei siciliani con un evento insieme a Matteo Salvini". Giuseppe Bruno: "Occorre svolta"

di Carmelo Raffa

La pagina culturale

Arts in English

In English

Primo piano

fidel castro

Fidel Castro: il Davide che vinse Golia e perse con la storia

In morte di Fidel Castro: il patriottismo, la rivoluzione, il socialismo, l’imperialismo, lo sviluppo, la democrazia, il cristianesimo

Fidel Castro, sbandierato per mezzo secolo come grande leader del comunismo internazionale, era in realtà un patriota cubano che i rapporti tra Cuba e gli USA e una forte dose di spregiudicatezza spinsero nelle braccia dell’Unione Sovietica e del socialismo realizzato. La “revolución cubana” va vista in questo contesto relativamente poco “rivoluzionario”

di Luigi Troiani

trump vittoria

Misteri e sospetti sulla sorprendente vittoria di Trump

La discrepanza di voti a sfavore di Clinton in Wisconsin, Michigan e Pennsylvania e la pista delle contaminazioni informatiche

Manipolazione dei dati elettorali per impedire che un leader ritenuto ostile da una potenza straniera ascenda al potere? La grande massa di voto popolare che si profila a conteggi ancora aperti a favore della scofitta Hillary Clinton, maggiore di ogni altra consultazione precedente negli Stati Uniti, è un indice inquietante

di Aldo Penna

News

Travel